Marca

Un nuovo livello di precisione e gestione

23 feb 2015

Al SIMA di Parigi di quest'anno Case IH lancia due grandi novità per i propri sistemi AFS™ (Advanced Farming Systems): il servizio di correzione RTK+ di nuova generazione e la nuova funzione di trasferimento file del sistema telematico AFS Connect™.

«I sistemi Case IH AFS (Advanced Farming Systems) per il precision farming sono soluzioni integrate che rendono le operazioni agricole produttive, efficienti e sostenibili e includono una vasta gamma di tecnologie di applicazione pratica che aiutano gli agricoltori a gestire le loro aziende, i campi e le macchine con un'efficienza senza precedenti. I nostri strumenti e le nostre tecnologie sono diventati ancora più facili da utilizzare e pratici», dichiara Ulrich Sommer, Product Marketing Manager AFS per la regione EMEA. «Queste due innovazioni miglioreranno significativamente precisione, affidabilità e facilità di utilizzo per gli agricoltori europei, mediorientali e africani», sottolinea Sommer.

Servizio di correzione RTK+: dopo i test nelle aree pilota è pronto ad essere allargato a tutta l'Europa
L'RTK è lo standard di riferimento per ottenere la massima precisione in tutte le operazioni agricole e Case IH opera una rete costituita da oltre 500 stazioni base in tutta la regione e in costante crescita.

«Sia che venga utilizzata per colture ad alto reddito come quelle orticole, per le applicazioni CTF (Controlled Traffic Farming) o semplicemente per la precisione fra le passate al fine di ottenere una maggiore efficienza, la tecnologia RTK è considerata uno standard di alto livello nel settore», spiega Sommer. «Perciò abbiamo deciso di introdurre la nostra nuova generazione di segnale RTK, denominato RTK+ ad indicare i benefici aggiuntivi rispetto al segnale RTK attuale.

Questa nuova tecnologia è compatibile con la maggior parte delle apparecchiature per la guida automatica attualmente disponibili sul mercato ed è quindi utilizzabile anche da coloro che non sono clienti di Case IH. RTK+ è sempre attivo e immediatamente disponibile per i clienti. Proprio come nel caso delle comunicazioni mobili, è possibile spostarsi fra le diverse aree coperte dalle stazioni base grazie alla commutazione automatica e alla copertura ininterrotta. L'operatore non deve quindi eseguire alcuna modifica delle impostazioni sul display quando si sposta nell'area di un'altra stazione base, poiché la soluzione Case IH RTK+ assicura una copertura ininterrotta con segnali facilmente captabili, precisi e affidabili.

Tutte le stazioni base di una rete RTK locale sono collegate a un server centrale di proprietà di Case IH, che gestisce un set specifico di dati di correzione per la posizione in cui sta lavorando un trattore o una mietitrebbia utilizzando metodi quali CORS, SSR e altri. La correzione viene quindi inviata via GSM in svariati formati al fine di garantire la migliore compatibilità con tutte le apparecchiature. Questa soluzione assicura la massima precisione RTK indipendentemente dalla distanza dalla stazione base successiva, con evidenti vantaggi per i contoterzisti, i consorzi di meccanizzazione e le grandi aziende agricole, in particolare per quanto riguarda la logistica e le operazioni di raccolta.

Gli ingegneri di Case IH hanno concepito il servizio RTK+ come una rete remota. «Se una stazione base cessa di inviare i segnali, quella più vicina la rimpiazza senza compromettere la precisione. Le aziende agricole che si occupano di colture arabili, orticole, speciali e prative, gli allevatori e anche i contoterzisti e i consorzi di meccanizzazione che utilizzano il servizio RTK+ avranno sempre il 100% del segnale a disposizione», afferma Sommer.

La nuova tecnologia Case IH RTK+ è stata accuratamente testata nei mercati principali nel corso del 2014: il positivo test pilota ha coinvolto 200 clienti e un totale di 95 stazioni base nel Regno Unito, in Spagna, Paesi Bassi, Austria, Germania, Danimarca e Bulgaria.

Il servizio RTK+ sarà disponibile per i clienti di questi mercati nel corso del 2015.

Sistema telematico AFS Connect™ : addio alle chiavette USB
Il nuovo sistema telematico Case IH AFS Connect™, lanciato con grande successo nel secondo trimestre del 2014, utilizza i sistemi GPS e la tecnologia delle comunicazioni mobili per ricevere i dati relativi alle posizioni delle macchine e informazioni immediate sulle prestazioni. Con la versione avanzata del servizio AFS Connect è possibile monitorare da 40 a 80 parametri delle macchine, a seconda del modello dei trattori o delle mietitrebbie. Questi dati risiedono nel portale Web di AFS Connect, vengono aggiornati minuto per minuto ed è possibile accedervi tramite PC o dispositivi mobili. All'interno dei display AFS 700 sono però presenti numerosi altri dati, fra i quali i confini dei campi, le linee di guida e i dati delle attività svolte. Per aggiornare il software di gestione dell'azienda agricola con queste informazioni, in precedenza era necessario importare i dati dal display utilizzando una chiavetta USB. Questa procedura poteva richiedere molto tempo in caso di flotta numerosa o macchine sparse sul territorio dell'azienda; proprio per questa ragione è nata la funzione di trasferimento file. I contenuti memorizzati nelle chiavette USB possono essere scaricati dalle macchine mediante il portale AFS Connect e quindi importati direttamente nel programma di gestione aziendale. La funzione di trasferimento file evita quindi di dover prelevare le chiavette USB dalle macchine e ricollegarle ai display una volta completata l'importazione dei dati. È possibile quindi avere una panoramica chiara dei dati relativi al precision farming provenienti da tutta la flotta.

La nuova funzione di trasferimento file del sistema telematico Case IH AFS Connect consente ai responsabili delle aziende agricole di essere sempre a conoscenza di tutti i dati principali. Sarà disponibile nel secondo trimestre del 2015 come pacchetto a richiesta per la versione avanzata di AFS Connect.

Principali nuove funzioni:
Servizio di correzione "RTK+"

  • Compatibile con la maggior parte delle apparecchiature per la guida automatica oggi disponibili sul mercato
  • Sistemi perfettamente integrati che evitano di dover ripetere l'accesso quando ci si sposta da una stazione base a un'altra
  • Copertura costante grazie alla compensazione di eventuali perdite del segnale ad opera della stazione base più vicina
  • Massima precisione RTK tramite una rete RTK+, indipendentemente dalla distanza dalla stazione base
     

Sistema telematico AFS Connect™ con File Sync:​

  • Nuova funzione di trasferimento file in modalità wireless per risparmiare tempo ed evitare di dover trasferire i dati tramite USB
  • Scambio immediato dei dati fra l'ufficio dell'azienda agricola e le macchine in movimento


Scarica PDF