Marca

Case IH partecipa alla giornata espositiva e di prova a corredo del meeting dei ministri dell'agricoltura del G7

12 ott 2017

​Partecipazione alla giornata espositiva e di prova a Treviglio in Italia / Tra le varie attività anche la prova dinamica dell'Optum CVX, Trattore dell'Anno 2017 e l'esposizione del Puma 175 CVX anniversary edition di Case IH / L'evento ha visto circa 200 partecipanti tra contoterzisti, studenti e altri professionisti del settore agricolo.

Case IH ha contribuito alle attività collaterali al meeting dei ministri dell'agricoltura del G7 di Bergamo (Italia) prendendo parte a una giornata espositiva e di prova che ha avuto luogo alla vigilia del meeting stesso nella vicina cittadina di Treviglio.

Il giorno 12, subito prima del meeting del G7 del 14-15 ottobre, si è svolto l'evento ’Farm Innovation Lab’, in collaborazione con Edagricole, e tenutosi presso il Centro Sperimentale CREA, sede del principale ente di ricerca italiano dedicato al settore agroalimentare. All'evento hanno presenziato oltre 200 persone tra imprenditori agricoli, tecnici, studenti e contoterzisti.

Il focus principale dell'evento è stato il precision farming, e il modo in cui queste tecnologie possono essere utilizzate per migliorare l'efficienza agricola e contribuire a soddisfare la domanda alimentare di una popolazione in costante aumento. Tra gli eventi organizzati da Case IH una prova dinamica dell'Optum CVX, Trattore dell'Anno 2017, per illustrare il funzionamento pratico dell'agricoltura di precisione e mostrare l'efficienza degli ultimissimi trattori, leggeri e potenti, dotati di trasmissione a variazione continua. Case IH ha colto tra l'altro l'occasione per mettere in mostra un altro dei suoi trattori speciali, il Puma 175 CVX anniversary edition.

“Il Farm Innovation Lab ci ha dato un'eccellente opportunità per dare prova dei progressi compiuti nell'agricoltura di precisione,” ha commentato Osvaldo Brigatti, Marketing Manager di Case IH Italia.

"Inoltre, cosa non meno importante, siamo orgogliosi di avere dato il nostro contributo al G7 dei Ministri dell'agricoltura, i cui paesi svolgono un ruolo fondamentale nella produzione agricola mondiale."


Scarica l'archivio Zip Scarica PDF