Prodotti

I test classificano il Case IH Maxxum 145 Multicontroller come il trattore a quattro cilindri più efficiente del mondo in termini di consumo di carburante per il lavoro sul campo

12 feb 2018

Il trattore Case IH Maxxum 145 Multicontroller con trasmissione ActiveDrive 8 stabilisce un consumo di carburante minimo da record per un trattore a quattro cilindri nell'ultimo test Powermix Test della DLG / Nel test di DLG ha fatto segnare quasi il 9,5% in meno del concorrente più vicino.

Il trattore Case IH Maxxum Multicontroller 145 equipaggiato con ActiveDrive 8, la nuova trasmissione semi-powershift a 24 rapporti con 8 stadi powershift, ha recentemente fatto riscontrare la più elevata resa del carburante mai registrata per un trattore a quattro cilindri nell'accreditato test PowerMix della DLG

Premiato come 'Macchina dell'Anno 2018' ad Agritechnica, il nuovo modello ha raggiunto un consumo medio specifico di carburante di 258 g/kWh nella sezione 'Lavoro in campo' del test, quasi il 9,5% in meno rispetto ai 282 g/kWh fatti registrare dal suo concorrente più vicino.

Il test è stato effettuato presso il Test Center della DLG nei pressi di Francoforte utilizzando il supporto DLG PowerMix Roller. Questa struttura è la più efficiente al mondo per testare le reali prestazioni del trattore, in quanto i tecnici sono in grado di replicare le condizioni di lavoro reali sul campo.

Sulla base dei carichi di lavoro tipici del trattore, DLG ha definito 14 cicli di carico, in funzione dei quali vengono determinati ilconsumo complessivo di carburante e di AdBlue del veicolo, le prestazioni e infine l'efficienza energetica. I cicli rispecchiano le tipiche attività di lavoro in campo e di trasporto con carico parziale e a pieno carico.

Le prove coprono lavori puramente di trazione, ad esempio con l'aratro o il coltivatore, nonché lavori misti con l'albero della PTO e l'impianto idraulico, come con un erpice rotante o una pressa. Vengono riprodotte anche le attività di trasporto pesanti e leggere al fine di ottenere un quadro generale dell'efficienza energetica del trattore in uso. I risultati sono riassunti dal valore Powermix, accreditato in quanto fornisce una valutazione accurata della resa del carburante di diverse marche e modelli di trattore in condizioni concrete.

Il Maxxum 145 Multicontroller è motorizzato con un propulsore FPT quattro cilindri da 4,5 litri, turbo intercooler che soddisfa le normative sulle emissioni Stage IV utilizzando il sistema di riduzione catalitica selettiva Hi-eSCR. Questo motore ha una potenza nominale di 107 kW (145 CV) a 2200 giri/min e genera fino a 118 kW (160 CV) con sistema Power Management; la potenza massima raggiunta a 1800 giri/min è di 114 kW (155 CV )e 129 kW (175 CV) con Power Management.

Nel test DLG PowerMix, il Maxxum ha fatto registrare nel lavoro in campo un consumo medio di carburante di 258 g / kWh, con un consumo specifico che va da 230 g / kWh quando si utilizza un erpice rotante al 100% del carico a 302 g / kWh quando si impiega una pressa.

Un fattore chiave per ottenere questo risultato è la trasmissione ActiveDrive 8 del trattore, una nuova semi-powershift 24 x 24 che offre otto stadi powershift in ciascuna delle tre gamme. La trasmissione può ora essere specificata su tutti i trattori Maxxum Multicontroller da 116 CV a 145 CV in alternativa alla ActiveDrive 4, un sistema semi-powershift 16 x 16 a quattro stadi da 40 km/h e alla CVXDrive, una trasmissione a variazione continua (CVT) da 50 km/.h. Grazie alle sue caratteristiche che rendono il trattore più efficiente e più rilassante da guidare, la ActiveDrive 8 è adatta per operazioni che richiedono più potenza e dove mantenere la trazione è fondamentale, come la coltivazione o lo sfalcio con falciatrici di grandi dimensioni, dato che per cambiare marcia non è necessario il pedale della frizione.

La prima gamma della ActiveDrive 8, che copre velocità fino a 10,2 km / h ed è progettata per i lavori che richiedono uno sforzo di traino elevato e le applicazioni che richiedono velocità molto basse, è disponibile anche con velocità superridotte supplementari. La seconda gamma copre quasi il 90% di tutti i requisiti applicativi sul seminativo, il prativo e con il caricatore frontale, consentendo al trattore di funzionare a pieno carico, senza nessuna interruzione della coppia, da 1,6 a 18,1 km/h. Per i trasferimenti su strada la trasmissione è progettata per poter partire nella terza gamma, con una funzione di cambio marce intelligente per passare velocemente in successione le gamme, sino alla terza che consente di attivare fino a 50 km/h di velocità.

"Siamo felici del risultato del test DLG. Questi test sono completamente indipendenti, stabiliscono lo standard per testare le macchine agricole e sono molto rispettati dagli agricoltori di tutto il mondo ", ha commentato Vincent Hazenberg, Product Marketing Director di Case IH. "Oggi i costi del carburante sono una voce importante per tutti gli agricoltori, quindi massimizzare la sua resa è essenziale per ridurre al minimo i costi di produzione. Il test DLG dimostra che il nostro nuovo Maxxum 145 Multicontroller con l'innovativa trasmissione ActiveDrive 8 offre agli agricoltori chiari vantaggi sotto questo aspetto."


Scarica l'archivio Zip Scarica PDF